AmbienteSistri

NEWS #1/2019

La bozza del Decreto legge Semplificazione che dovrebbe essere approvata a breve dal Consiglio dei Ministri, tra le varie novità, precisamente all’articolo 23, contempla anche la soppressione del Sistri (Sistema informatico di tracciabilità dei rifiuti speciali e pericolosi) a cominciare dall’anno nuovo (1° gennaio 2019).

Per sostituire il Sistri viene previsto il ritorno ai registri cartacei durante l’attesa del nuovo sistema.
Inoltre, va specificato che i contributi (contemplati dalla Legge 78/2009 e dall’articolo 7 del Decreto Ministeriale n.78/2016) non sono dovuti. 

Rimaniamo in attesa dell’approvazione definitiva